Zona franca-Sardegna


I PEGGIORI NEMICI DEL POPOLO SARDO , MA ANCHE DEL POPOLO ITALIANO, SONO COLORO CHE NEGANO LA EXTRADIGANALITA DEL TERRITORIO DELLA SARDEGNA , SENZA INDICARE I RIFERIMENTI GIURIDICI A SISTEGNO DI QUESTA LORO MADORNALE FANDONIA ! PER ESSERE CREDIBILI COSTORO DOVREBBERO QUANTOMENO INDICARE LA NORMATIVA COMUNITARIA CHE AVREBBE MODIFICATO GLI ARTICOLI 6, 281 , 282 e 283 , 284 DELLA DIRETTIVA 2006/112/CE NEI QUALI SI DISCIPLINANO …. I REGIMI SPECIALI …. E DOVE SI PREVEDE CHE LA STESSA DIRETTIVA NON SI APPLICA AI TERRITORI EXTRADOGANALI ( art.6) , CHE I BENEFICI FISCALI PREVISTI PER LE PICCOLE IMPRESE IN REGIME DI DE MINIMIS , NON SI APPLICANO A COLORO CHE NON SONO SOGGETTI AL PAGAMENTO DELL’IVA IN QUANTO RESIDENTI AL DI FUORI DELLA UNIONE EUROPEA. APPARE OVVIO CHE IL LEGISLATORE SI STA RIFERENDO A COLORO CHE RISIEDONO NELLE ZONE FRANCHE, GLI UNICI AD ESSERE CONSIDERATI COME RESIDENTI IN TERRITORI COLLOCATI AL DI FUORI DELL’UNIONE EUROPEA AI SENSI DELLA DIRETTIVA 69/75/CEE. DISPOSIZIONI CONFERMATE DALL’ ARTICOLO 284 DOVE SI PRECISA CHE POSSONO ESSERE MANTENUTE LE DISPOSIZIONI SULLE FRANCHIGIE FISCALI E SULLA CIFRA D’AFFARI ( IVA ) PREVISTE DALLA DIRETTIVA n. 67/228/CEE IN MATERIA DI ARMONIZZAZIONE DELLE LEGISLAZIONI DEGLI STATI MEMBRI . ….. QUESTI SAPIENTONI DOVREBBERO ANCHE INDICARCI QUALE LEGGE COMUNITARIA ABBIA ABROGATO O MODIFICATO L’ARTICOLO 411 comma 2 della stessa DIRETTIVA 2006/112/CEE, DOVE SI PREVEDE CHE I RIFERIMENTI FATTI ALLA DIRETTIVA 77/388/CEE SI INTENDONO FATTI ALLA PRESENTE DIRETTIVA ( 2006/112/CE) CHE ALLE PREMESSE PRECISA DI VOLER PROCEDERE ALLA RIFUSIONE DELLA DIRETTIVA 77/388/CEE.